Lezioni di Styling - Tavolino da caffè

Con una settimana di ritardo rispetto al piano editoriale ritorna la rubrica dedicata allo home styling, in questo articolo ti spiegherò come decorare in modo piacevole e funzionale il coffee table o tavolino da salotto e come trasformarlo in un punto focale della stanza grazie a qualche regola di styling e ad alcuni oggetti selezionati.


Fotografia di Jen Kay 


Iniziamo col dire che il tavolino basso è un utile complemento d'arredo, risalente agli inizi del Novecento; fu inventato per appoggiarci cocktail, posacenere, sigarette, accendini, libri e passatempo; è alto circa 40-45 cm e può avere forme e stili diversi, essere rettangolare con un profilo allungato, quadrato, ovale oppure può essere sostituito da due tavolini identici, da un pouf imbottito o persino da un vecchio baule, può essere realizzato in legno, vetro o altri materiali e deve distare dal bordo del divano 45 cm, in modo da permetterti di appoggiare agevolmente un drink o una rivista sulla sua superficie, ma anche di allungare le gambe. 

I soprammobili vanno scelti in base allo stile della stanza e al tuo gusto e le cose utili vanno modulate con quelle belle.

Ma vediamo quali sono gli oggetti indispensabili per creare una vignette piacevole:


  1. VASSOIO serve come base per raggruppare gli oggetti, puo avere varie forme ed essere realizzato in materiali diversi, come metalli, legno o vimini, questa scelta determinerà lo stile della tua vignette, per uno stile glamour ad esempio puoi scegliere un vassoio in metallo dorato, argentato o con la superficie a specchio, per lo stile rustico può andare bene un cestino in vimini e per lo stile shabby un vassoio in legno sbiancato. 

Come stile un tavolino - Lo stile del tavolino è facile con questi 5 suggerimenti, scopri di più su https://ablissfulnest.com/ #designtips #interiors
 Domino 

2. COFFE TABLE BOOK libri illustrati, di notevole valore iconografico ma poveri di contenuti,    vengono messi sul tavolino del soggiorno a disposizione degli ospiti o a scopo puramente decorativo, in questo caso si scelgono soprattutto per il colore della copertina e possono essere libri di moda, di fotografia o arte. Vengono impilati tra loro e fungono da base per altri oggetti.

Come stile un tavolino - Lo stile del tavolino è facile con questi 5 suggerimenti, scopri di più su https://ablissfulnest.com/ #designtips #interiors
The Pink Dream


3. ACCESSORIO DECORATIVO può essere una piccola scultura, un ricordo di famiglia o di un viaggio che hai fatto, una sfera, un corno o un particolare ramo eroso dal mare che hai raccolto durante le tue ultime vacanze, insomma deve essere un oggetto particolare, curioso, che attiri l'attenzione e che parli di te e del tuo stile.



Come stile un tavolino - Lo stile del tavolino è facile con questi 5 suggerimenti, scopri di più su https://ablissfulnest.com/ #designtips #interiors
Lemon Stripes


4. CANDELE una o più poste ad altezze diverse, con un bel contenitore, magari profumate, contribuiscono a creare un' atmosfera calda e accogliente.



Come stile un tavolino - Lo stile del tavolino è facile con questi 5 suggerimenti, scopri di più su https://ablissfulnest.com/ #designtips #interiors
 Kelly Elko

5. VASO serve a sviluppare la composizione anche in altezza e a donargli un tocco di vita, se non ami i fiori recisi puoi sostituirlo con una pianta di dimensioni adeguate.


Come stile un tavolino - Lo stile del tavolino è facile con questi 5 suggerimenti, scopri di più su https://ablissfulnest.com/ #designtips #interiors
The Pink Dream



Come stile un tavolino - Lo stile del tavolino è facile con questi 5 suggerimenti, scopri di più su https://ablissfulnest.com/ #designtips #interiors
Lori Rourk

Parti da questi suggerimenti e divertiti a creare diverse composizioni, varia gli oggetti anche in base alla stagione e non dimenticarti dell'accessorio curioso!

# homemadecorlove

Buongiorno, benvenuta all'appuntamento mensile con HOMEMADECORLOVE il progetto nato dalla collaborazione con la mia amica e collega Chiara, autrice del blog Chiara Fedele Interior Design, fin'ora ti abbiamo proposto ogni mese un oggetto diverso da salvare dal triste destino della discarica, fornendoti idee su come riciclarlo e trasformarlo in un oggetto accattivante da tenere in casa, il tutto era impostato sotto forma di challenge, ma ci siamo rese conto che l'imposizione di un tema mensile poteva limitare la partecipazione di molte persone, che magari non avevano a disposizione l'oggetto che proponevamo di volta in volta, non si sentivano ispirate da esso o semplicemente non riuscivano a realizzare il proprio progetto nel tempo stabilito, allora abbiamo pensato di effettuare un cambiamento, di mettere da parte la challenge e di invitarti ad usare l'hashtag #HOMEMADECORLOVE per condividere tutte le decorazioni che realizzi per la tua casa.





Teniamo molto a questo hashtag e vorremmo usarlo per creare una COMMUNITY di persone con gli stessi interessi e valori, che si seguono a vicenda, scambiandosi like, ma soprattutto idee e ispirazioni, che amano la propria casa e credono nella poesia delle piccole cose, create con amore e attenzione per rendere più accoglienti gli spazi in cui vivono, che sono attente all'ecologia e al consumismo sfrenato preferiscono il recupero di vecchi oggetti o mobili, che grazie alla loro creatività e manualità sanno riportare a nuova vita

Ti invitiamo dunque ad usare #HOMEMADECORLOVE tenendo a mente questi ideali, ad invitare tutte le persone a cui pensi possa interessare fare parte della nostra community, a seguire l'hashtag e interagire con gli altri partecipanti, facendogli visita e lasciandogli un cuoricino o meglio ancora un commento, ma soprattutto ad ispirarci con foto curate delle tue creazioni.

Sono sicura che tutti insieme riusciremo a creare una gallery bellissima, piena di poesia e creatività, le occasioni per mostrarci le tue idee non mancheranno, dalle decorazioni stagionali a quelle legate alle festività, tra poco ci sarà Halloween e tra soli 72 giorni sarà Natale!

Io e Chiara ci impegnamo a fare una selezione delle foto più originali e poetiche, che re-posteremo nelle nostre Stories con i rispettivi tab, i nostri profili sono: @mapetitemaison e @chirafedeleid.

Qui di seguito trovi le idee di riciclo creativo proposte negli scorsi appuntamenti della challange, casomai te le fossi perse:

  1. BARATTOLO DI LATTA
  2. BOTTIGLIETTA DI VETRO
  3. SCATOLA
  4. SASSI
  5. BASTONCINI DEL GELATO

QUI invece puoi leggere il post di Chiara dedicato al nostro hashtag.

Ma ora cosa stai aspettando? Corri ad usare #homemadecorlove, se vuoi puoi utilizzarlo anche per vecchie foto inerenti all'argomento.

Ci vediamo su Instagram, a presto!

   

Cuscini autunnali fai da te

Dopo il caldo afoso dell' estate, che ci ha tenuto compagnia sino a fine settembre, finalmente l'autunno sembra essere arrivato. Le giornate sono più brevi e l'aria è fresca, le foglie iniziano a cadere sui marciapiedi e a scricchiolare sotto le suole delle scarpe al nostro passaggio, nei mercati si vendono i frutti tipici della stagione: uva, mele, pere, melagrane, cachi, castagne e hanno fatto la loro comparsa anche le zucche

Si ritrova il piacere di passare più tempo in casa sorseggiando una tazza di tè caldo, preparando una torta, magari guardando un bel film o leggendo un libro, per questo motivo nasce anche il desiderio di rendere la nostra abitazione più accogliente decorandola a tema autunnale.

Personalmente ho iniziato dall'ingresso, rivestendo la panchetta con un nuovo tessuto, visto che quello vecchio era stato rovinato dal gatto, è bastato svitare la seduta dalle gambe, appoggiarla capovolta sopra un rettangolo di tessuto sufficientemente grande a ricoprirla e fissarlo al rovescio con la sparapunti, partendo dal centro dei quattro lati e proseguendo verso gli angoli sui quali vanno create delle pieghe aggraziate.



 

Ho poi realizzato dei piccoli cuscini in lino con delle stampe autunnali in stile pharmhouse. Se vuoi realizzarli anche tu ti basta scaricare i printables che ho preparato per te e seguire il tutorial che trovi qui di seguito.


#homemadecorlove - Come realizzare un sotto tazza con i bastoncini del gelato

Buongiorno e buon inizio settimana, dopo la pausa estiva torna l'appuntamento mensile con la challenge HOMEMADECORLOVE.

Se non hai idea di cosa sto parlando HOMEMADECORLOVE è un progetto nato dalla collaborazione con la mia amica e collega Chiara, autrice del blog Chiara Fedele Interior Design, puoi leggere il post di presentazione che ha scritto per Ma Petite Maison QUI, in breve ogni mese proponiamo un oggetto diverso da salvare dal triste destino della discarica. Forniamo idee su come riciclarlo e trasformarlo in un oggetto accattivante da tenere in casa e divulghiamo la nostra mission su Intagram utilizzando l’hashtag #homemadecorlove.

Le regole per partecipare sono queste:
  • Mostraci la tua creazione finita con una foto su Instagram usando l’hashtag #homemadecorlove e taggaci ( i nostri profili sono @mapetitemaison e @chiarafedeleid ). Se hai un blog puoi anche scrivere un articolo in cui descrivi le varie fasi che documentano la creazione del tuo nuovo oggetto.
  • Noi, ogni secondo lunedì del mese, condivideremo su Ma Petite Maison Chiara Fedele Interior Design i nostri progetti DIY riguardanti l’oggetto che invitiamo a trasformare nel mese successivo. Ti comunicheremo inoltre la data entro la quale darci appuntamento per mostrare i nostri lavori al resto della community!

Di seguito trovi l'elenco degli oggetti riciclati fino ad ora, cliccando sui link potrai leggere i relativi articoli con i tutorials da noi proposti e le creazioni di tutte le partecipanti:
  1. BARATTOLO DI LATTA
  2. BOTTIGLIETTA DI VETRO
  3. SCATOLA
  4. SASSI

L'oggetto da riciclare questo mese invece sono gli STECCHI DEL GELATO, se sei una vera crafter durante l'estate ne avrai sicuramente conservati parecchi... Vero? Dimmi che non sono l'unica a conservare qualunque cosa pensando di poterci realizzare qualcos'altro ti prego!

Il progetto che ti propongo comunque ci sarà utile nella la prossima stagione e anche durante l'inverno, quando inizierà a fare freddo e torneremo a scaldarci sorseggiando fumanti tazze di tè e tisane e non vorremo lasciare quegli odiosi cerchi ambrati su tavoli e scrivanie, si tratta infatti di un SOTTO TAZZA.

Riciclare i bastoncini del gelato.
Sotto tazza realizzato con i bastoncini del gelato.


Lezioni di Styling - Il comodino

I comodini posti ai lati del letto, oltre a svolgere una funzione pratica sono un importante elemento decorativo della stanza, ma spesso la disposizione degli oggetti su di essi viene lasciata al caso e l'effetto che si ottiene è di disordine se ce ne sono troppi o stile stanza d'albergo, priva di personalità, se sono pochi, ma con qualche piccolo accorgimento si può ottenere uno styling piacevole, che valorizzi l'intera camera da letto.

Iniziamo col dire che i comodini possono essere di vari tipi, coordinati al resto dell'arredamento, spaiati, ricavati da tavolini, piccoli scaffali, sgabelli, sedie, cassette della frutta, tronchi, valigie impilate tra loro, insomma non ci sono limiti alla fantasia, l'importante è che siano in armonia con il resto della stanza.

zingydecor.com

Se sono diversi tra loro è auspicabile che abbiano almeno la stessa altezza, che per essere comoda e gradevole esteticamente deve essere pari a quella del letto o di poco più alta. Anche l'uso del colore può aiutarvi ad amalgamare pezzi diversi al resto dell'arredamento, ad esempio nella mia camera da letto ho utilizzato un tavolino tondo e il classico comodino inizio 900 e dipingendoli dei colori principali della stanza sono riuscita ad ambientarli in maniera armoniosa tra loro e con gli altri mobili.

Prima e dopo comodino

Comodino


Ma ora passiamo allo STYLING e vediamo quali sono gli elementi principali che andranno a comporlo:

1 - LAMPADA

Serve principalmente a fare luce, per quando vorrai leggere comodamente sdraiata sul letto, a creare atmosfera e a donare altezza alla tua composizione, ma se disponi di poco spazio sul tuo comodino invece di una lampada da tavolo puoi utilizzare un' applique. Posizionala dal lato del letto in modo che l'interruttore sia facile da raggiungere.


Maisons du Monde

2 -  LIBRI

Due o tre, impilati orizzontalmente, creeranno una sorta di scaffale per altri accessori, come una candela, un vasetto o una ciotolina. Non devono essere per forza quelli che stai leggendo, ma possono avere una funzione puramente decorativa, essere libri vecchi o avere la copertina di un colore particolare.

3 - SVEGLIA 

Indispensabile quando devi alzarti in tempo per recarti al lavoro. Ne esistono di ogni tipo, classiche, moderne, elettroniche, radiosveglie, la scelta deve essere in linea con il resto degli elementi che compongono la tua vignette *.

* Nel mondo del design, una vignette è un raggruppamento o una disposizione di oggetti.
Coordinata del colore
© The White Company

4 - CANDELA PROFUMATA 


Serve a creare atmosfera e se scelta nella profumazione giusta può contribuire al rilassamento, l'importante è sceglierla di buona qualità, a marchio CEE e possibilmente naturale al 100% in modo che non rilasci nell'ambiente sostanze cancerogene, fondamentale è ricordarsi di spegnerla prima di addormentarsi! 

5 - FIORI/PIANTE

Un vaso con fiori freschi, una piantina o una succulenta, oltre ad essere piacevoli da vedere doneranno un tocco di vita alla composizione!

6 - FOTO/ARTE/SPECCHIO

Uno specchio, un'opera d'arte o una foto appesi al muro sopra la comodino attireranno l'occhio verso l'alto bilanciando l'altezza della lampada.


Consigli facili su come modellare il tuo comodino e creare una vignetta calda in ogni camera da letto.  Scopri di più vai su https://ablissfulnest.com/ #bedroomdecor #designtips #decoratingideas
http://theeverygirl.com


7 - PIATTINO

Un piccolo piatto, una ciotolina o un vassoietto serviranno per contenere i gioielli che usi abitualmente mentre dormi e gli occhiali quando hai finito di leggere.

TOCCO FINALE

Volendo puoi aggiungere alla vignette dei piccoli oggetti o sculture, magari souvenir della tua ultima vacanza, per caratterizzare ulteriormente il tuo comodino, riponi invece nei cassetti o in alcune scatole quelle cose che è bene avere a portata di mano ma che sono poco piacevoli da vedersi come i fazzoletti di carta, la crema per le mani, eventuali farmaci e un bloc notes, matite e penne indispensabili quando ti viene un'idea geniale nel cuore della notte!

Spero che questo articolo ti sia stato utile e che tua abbia trovato alcune idee da realizzare a casa tua, puoi svolgere anche una ricerca su Pinterest o sulle riviste di arredamento e cercare di capire cosa ti piace di più delle vignettes che vedi e provare a riprodurle nella tua stanza, reinterpretandole a modo tuo.

Non devi spendere necessariamente dei soldi per ricrearle, molti degli oggetti che servono magari li hai già in casa, li puoi trovare nei mercatini dell'usato o realizzarli personalmente, ad esempio nella mia cartella PRINTABLES su Pinterest puoi scaricare delle bellissime stampe free!

Ci proverai? Mi piacerebbe saperlo e se ti va potrai mostrarmi il risultato su Instagram, taggandomi, il mio profilo è @mapetitemaison sarò felice di vederlo e di condividere la tua foto nelle mie stories.

Se questa rubrica dedicata allo Styling ti è piaciuta ricorda di tornare a trovarmi ogni primo lunedì del mese. A presto!


#homemadecorlove - Challenge

Bentornata all'appuntamento mensile con la challenge HOMEMADECORLOVE, questo sarà l'ultimo prima della pausa estiva per cui non ti comunicheremo nessun nuovo tema da svolgere, per scoprire il prossimo oggetto da riciclare dovrai aspettare il penultimo lunedì di settembre!


Riciclo creativo


Se invece sei nuova qui e non hai idea di cosa sto parlando HOMEMADECORLOVE è la challenge nata dalla collaborazione con la mia amica Chiara, autrice del blog Chiara Fedele Interior Design, puoi leggere il post di presentazione che ha scritto per Ma Petite Maison QUI, queste invece sono le parole con cui Chiara descrive la nostra challenge sul suo blog:

Ogni mese proponiamo un oggetto diverso e lo salviamo dal triste destino dell’oblio in una discarica. Diamo idee su come riciclarlo e lo trasformiamo per renderlo un oggetto accattivante da tenere in casa. Divulghiamo la nostra mission su Intagram utilizzando l’hashtag #homemadecorlove.
Insieme siamo arrivate a creare una piccola community di persone che lottano per case più belle e più green!
Unisciti a noi: ti aspettiamo…

Interior - Le tendenze più affermate nella prima metà dell'anno

Con l'inizio di luglio possiamo fare un'analisi dei trends che più si sono affermati nella prima metà dell'anno; secondo il Trend Report 2018/19, che analizza le tendenze di acquisto e  i dati di ricerca tra più di 10.000 acquirenti nel corso dell'ultimo anno, gli stili domestici più ricercati, che saranno in voga fino al 2019, sono i seguenti:

- VELLUTO

Le ricerche di questa parola sono aumentate del 400 per cento negli ultimi sei mesi ed è di sicuro uno dei tessuti più amati e utilizzati quest'anno, già osannato come un "grande classico" viene utilizzato per rivestire divani, poltrone, sedie, pouf, cuscini e testate di letti. I colori ricchi e decisi, come il colore dell'anno Pantone: Ultra Violet, il verdone, il petrolio, il blu, il grigio, il giallo ocra, il rosso, il bordeux, ma anche i più delicati colori pastello come il rosa, il pesca o il blu colomba ben si adattano a questo materiale, che con la sua eleganza dona subito carattere agli ambienti in cui viene impiegato. Le linee dei mobili rivestiti con questo tessuto sono classiche, lineari o retrò, con raffinati dettagli e gambe in ottone o metallo dorato.


WestwingNow

Creazioni con i sassi: portafotografie e fermacarte

Bentornata all'appuntamento mensile con la challenge HOMEMADECORLOVE! Mancano pochissimi giorni all'inizio dell'estate e se non sei già partita per le vacanze molto probabilmente lo farai presto, per questo motivo abbiamo pensato di proporti i SASSI come protagonisti dei nostri ricicli creativi del mese che seguirà.

Sia che tu vada al mare o in montagna, passeggiando sulla spiaggia o lungo l'argine di un fiume ti capiterà di raccoglierne di varie forme e dimensioni, specialmente se hai dei bambini che solitamente vogliono conservarli come ricordo della loro vacanza e allora perché non trasformarli in un oggetto decorativo che potrete utilizzare al vostro rientro?

L'idea che ti suggerisco è quella di riutilizzare in modo creativo i sassi, creando un portafotografie e un fermacarte da tenere sulla scrivania, per ricordarvi di questi momenti di spensieratezza anche durante i mesi di lavoro o studio invernali.



OCCORRENTE:
  • Sassi
  • Vernici spray grigio antracite e rame
  • Nastro adesivo da imballaggio
  • Filo di ferro sottile 
  • Tronchese

DIY - Scatole shabby chic

Buongiorno, è il penultimo lunedì del mese e come di consueto ci ritroviamo per l'appuntamento con #HOMEMADECORLOVE, la challenge per gli amanti dell'eco-design e del riciclo creativo. Se non hai idea di cosa sto parlando corri a leggere il post di presentazione scritto dalla mia amica Chiara.

Queste sono le regole per partecipare:


  • Mostraci la tua creazione finita con una foto su Instagram usando l’hashtag #homemadecorlove e taggaci (i nostri profili sono @mapetitemaison e @chiarafedeleid). Se hai un blog puoi anche scrivere un articolo in cui descrivi le varie fasi che documentano la creazione del tuo nuovo oggetto.
  • Noi, ogni penultimo lunedì del mese, condivideremo su Ma Petite Maison Chiara Fedele Interior Design i nostri progetti DIY riguardanti l’oggetto che invitiamo a trasformare nel mese successivo. Ti comunicheremo inoltre la data entro la quale darci appuntamento per mostrare i nostri lavori al resto della community!

  • L'oggetto da riciclare questo mese è la SCATOLA DA SCARPE e questo è il mio progetto:



    OCCORRENTE:
    • Scatola da scarpe
    • Chalk paint o colori acrilici azzurro e bianco
    • Pennello
    • Nastro di pizzo
    • Cuore di gesso
    • Colla a caldo

    DIY: bottiglietta di vetro

    Buongiorno! Eccoci giunti al secondo appuntamento con #HOMEMADECORLOVE, la challenge per gli amanti dell'eco-design e del riciclo creativo, puoi leggere QUI il post di presentazione, scritto dalla mia amica Chiara.

    Se ti piace decorare la casa, sei attenta all'ecologia e ami riciclare le cose,  sei una patita del fai da te o semplicemente hai voglia di prenderti un po' di tempo per te stessa sperimentando nuove tecniche, sei nel posto giusto. Ogni mese io e Chiara ti proporremo un oggetto da riciclare e tu dovrai trasformarlo  in qualcosa di nuovo, che sia funzionale e/o decorativo per la casa, semplicemente dando sfogo alla tua creatività.

    Le regole per partecipare sono queste:

    • Mostraci la tua creazione finita con una foto su Instagram usando l’hashtag #homemadecorlove e taggaci (i nostri profili sono @mapetitemaison e @chiarafedeleid). Se hai un blog puoi anche scrivere un articolo in cui descrivi le varie fasi che documentano la creazione del tuo nuovo oggetto.
    • Noi, ogni ultimo lunedì del mese, condivideremo su Ma Petite Maison Chiara Fedele Interior Design i nostri progetti DIY riguardanti l’oggetto che invitiamo a trasformare nel mese successivo. Ti comunicheremo inoltre la data entro la quale darci appuntamento per mostrare i nostri lavori al resto della community!

    L'oggetto protagonista dei ricicli creativi di questo mese è la BOTTIGLIETTA DI VETRO e questa è la mia idea DIY:

    VASETTO DECORATO CON LA DOODLE ART





    OCCORRENTE:
    • Bottiglietta di vetro
    • Vernice spray bianca
    • Guanti di lattice/mascherina protettiva
    • Pennarello indelebile nero

    Cambio di stagione e Capsule wardrobe

    La Primavera è iniziata da una quindicina di giorni ma meteorologicamente ha iniziato a mostrarsi da poco, il freddo eccezionale e la pioggia incessante degli ultimi mesi hanno lasciato il posto a giornate di sole dalle temperature più miti. I ponti del 25 aprile e del 1 maggio ci offriranno l'occasione di fare piccoli viaggi e gite fuori porta e cresce la necessità di effettuare il cambio dell'armadio, incombenza non sempre piacevole, specialmente se il nostro guardaroba è pieno zeppo di abiti, che magari non mettiamo neanche e allora ho pensato che fosse l'occasione giusta per proporti una sfida,  creare un Guardaroba Capsula selezionando 37 capi di abbigliamento ( scarpe e giacche incluse ) ed indossare solo quelli nei prossimi tre mesi.





    L'ideatrice del Minimalist Fashion Challenge Project 333 è Courtney Carver e puoi leggere le regole per partecipare sul suo blog cliccando QUI

    Un'altra blogger che pubblica spesso articoli sull'argomento Capsule Wardrobe fornendo ispirazione con i suoi outfit è Caroline Joy e sul suo blog Un-Fancy puoi anche scaricare il capsuleplanner che ho utilizzato io per capire quali sono le mie esigenze e che capi inserire nel mio guardaroba.






    L'approccio di Caroline mi piace di più perché è meno rigido, lei propone un guardaroba composto da 37 pezzi ma se pensi di doverne aggiungere qualcuno in più non c'è problema, l'importante è eliminare il superfluo e selezionare dei capi che stiano bene tra loro e che ti permettano di indossarli a rotazione senza ritrovarti ogni giorno davanti ad un armadio pieno di roba a chiederti: "Cosa mi metto oggi?"




    Ma vediamo come creare un guardaroba capsula:

    1. Riduci il tuo guardaroba a 37 capi includendo top, maglie e camicie, gonne e pantaloni, abiti, capi spalla e scarpe. Dalla lista sono esclusi vestiti da allenamento, gioielli, accessori, borse, costumi da bagno, pigiami / abbigliamento da casa, biancheria intima e gli abiti che indossi quando dipingi il tuo salotto
    2. Indossa solo questi 37 pezzi per i prossimi tre mesi. Gli accessori non sono inclusi nella lista quindi puoi usare quelli che vuoi!
    3. Goditi il tuo guardaroba e non fare shopping durante i tre mesi.
    4. Durante le ultime due settimane della stagione, pianifica e fai acquisti per il guardaroba capsula della prossima stagione.

    Procedi così:

    1. Svuota completamente il tuo armadio appoggiando tutti i capi sul letto.
    2. Riponi ciascun elemento in una di queste 4 pile:
    • ABITI CHE AMI E CHE INDOSSERESTI SUBITO questi potrai rimetterli nel tuo armadio!
    • ABITI CHE NON SONO ADATTI ALLA STAGIONE riponili in una scatola e mettili via per la stagione adatta.
    • ABITI CHE NON TI CONVINCONO ci sei affezionata, li hai pagati molto, ma magari sono un po' fuori moda o il colore non ti piace, metti tutto in una scatola e conservali, potrai sempre ripescare qualcosa ma se a fine stagione non avrai preso niente forse è ora di dirgli addio!
    • ABITI CHE NON METTI PIU' questi puoi regalarli, donarli a qualche associazione benefica o venderli su depop
          3. Valuta ciò che è rimasto, scegli 37 o più pezzi (ognuno ha il suo numero perfetto! ) tenendo conto di quali sono i capi che ti fanno sentire più a tuo agio quando li metti, che rappresentano meglio il tuo stile, che hanno un colore che ti dona, che sono adatti alla stagione o alle occasioni in cui li indosserai. Pianifica utilizzando il planner e se ne hai bisogno fai acquisti, se invece hai dei pezzi in più riponili nella scatola insieme agli abiti che non ti convincono.




    Fammi sapere qui nei commenti se ci hai provato e com'è andata, potremo confrontarci sull'argomento e sostenerci a vicenda, volendo potremo anche creare un hashtag per condividere i nostri guardaroba capsula su Instagram che ne dici? Buona Primavera e buon lavoro!

    Chicken Wire Egg

    Domani è Pasqua e per farti gli auguri ho deciso di mostrarti all'ultimo minuto l'uovo che ho realizzato con la mia amata rete per polli. E' passato del tempo dall'ultima volta che l'ho utilizzata per una mia creazione, ma ogni volta che torno ad usarla mi dà sempre grandi soddisfazioni.

    Uovo in rete per polli


       QUI puoi vedere le piccole uova che avevo realizzato qualche anno fa, questa volta ho deciso di crearne uno più grande, l'ho modellato a mano, seguendo lo stesso procedimento, verniciato con la vernice spray bianca e decorato sulla sommità con dei fiori e delle foglie realizzate con vecchie pagine di un libro, che ho colorato con gli acquerelli e attaccato con la colla a caldo.



    Come base ho utilizzato un pezzo di muschio essiccato.  Insieme al nido riempito con uova sode troveranno posto al centro della mia tavola di Pasqua.


    Spero che questa mia idea ti sia d'ispirazione e con l’augurio che la gioia della speranza esaudita sia presente anche negli altri giorni dell’anno, ti auguro una Pasqua piena di gioia e serenità!


    #HOMEMADECORLOVE - COME RICICLARE UN BARATTOLO DI LATTA

    Buongiorno e benarrivata a questo primo appuntamento con l'iniziativa #HOMEMADECORLOVE. Te ne abbiamo già parlato la settimana scorsa io e la mia amica Chiara, puoi leggere i post di presentazione QUI e QUI.

    Se ti piace decorare la casa, sei attenta all'ecologia e ami riciclare le cose,  sei una patita del fai da te o semplicemente hai voglia di prenderti un po' di tempo per te stessa sperimentando nuove tecniche, sei nel posto giusto. Ogni mese io e Chiara ti proporremo un oggetto da riciclare e tu dovrai trasformarlo  in qualcosa di nuovo, che sia funzionale e/o decorativo per la casa, semplicemente dando sfogo alla tua creatività.

    Le regole per partecipare sono queste:

    • Mostraci la tua creazione finita con una foto su Instagram usando l’hashtag #homemadecorlove e taggaci (i nostri profili sono @mapetitemaison e @chiarafedeleid). Se hai un blog puoi anche scrivere un articolo in cui descrivi le varie fasi che documentano la creazione del tuo nuovo oggetto.
    • Noi, ogni ultimo lunedì del mese, condivideremo su Ma Petite Maison e Chiara Fedele Interior Design i nostri progetti DIY riguardanti l’oggetto che invitiamo a trasformare nel mese successivo. Ti comunicheremo inoltre la data entro la quale darci appuntamento per mostrare i nostri lavori al resto della community!

    Il protagonista di questo mese è il BARATTOLO DI LATTA


    Questa invece è la mia proposta DIY: 

    BARATTOLI COPPER PER LA CUCINA
































    MATERIALI:

    • Barattoli di latta
    • Vernice spray rame
    • Carta di giornale
    • Guanti di lattice
    • Mascherina
    • Coperchio della misura del barattolo
    • Pittura acrilica nera
    • Pennello piatto piccolo
    • Forbici
    • Etichette adesive ( scaricabili QUI )




    PROCEDIMENTO:

    Lava bene i barattoli con acqua calda e sapone per piatti, facendo attenzione a non tagliarti con il bordo, per ovviare a questo inconveniente ti consiglio di seguire il procedimento spiegato nel video di Vivi con Letizia che trovi QUI. Una volta che i barattoli sono ben asciutti capovolgili e appoggiali su carta di giornale, indossa i guantini di lattice e la mascherina, possibilmente lavora all'aperto o in un locale ben areato, tieni la bomboletta di vernice spray in posizione verticale e a una distanza di 20 cm dal barattolo, dai due mani di vernice aspettando che asciughi tra una mano e l'altra.




    Ti consiglio di lasciare i barattoli all'aria aperta per diversi giorni in modo che l'odore forte della vernice si dissolva completamente.
    Intanto puoi pensare ai coperchi, io visto che promuoviamo il riciclo, ho utilizzato quelli di una nota crema spalmabile alla nocciola che si adattano perfettamente alla misura dei miei barattoli, li ho dipinti di nero con la vernice acrilica e il pennellino piatto, ma se vuoi ne trovi di pronti in vari materiali e misure cercando su internet coperchi per barattoli di latta.

    Per far aggrappare bene l'acrilico ai coperchi puoi scartavetrarli leggermente con carta abrasiva a grana fine. 

    Una volta che i barattoli e i coperchi sono ben asciutti, puoi stampare su carta adesiva le etichette che ho preparato per te, ritagliarle e attaccarle ai barattoli. Usando lattine più grandi puoi utilizzarle anche per pasta, farina, riso, sale... Per impermeabilizzare il tutto puoi dare due mani di colla da decoupage o di vernice protettiva trasparente.




    Come vedi io ho creato solo i barattoli per lo zucchero e il caffè e li ho utilizzati per dare un tocco in più al mio "coffee corner", non occorre molto spazio per realizzarne uno, basta un vassoio sul quale appoggiare tutto l'occorrente per preparare il caffè  e magari aggiungere una lavagnetta a tema e il gioco è fatto! Il mio si trova in cucina tra il lavello e i fornelli, ma potresti crearne uno per il tuo ufficio o la tua craft room, cosa ne pensi? 




    Ora non ci resta che andare a vedere cosa ha realizzato la mia amica Chiara!

    https://www.chiarafedele.com/

    Poi potrai dare libero sfogo alla fantasia e iniziare a riciclare il tuo barattolo, se sei a corto di idee ho creato una cartella su Pinterest con un sacco di spunti. Per mostrare la tua creazione a tutta la community hai tempo sino a domenica 22 aprile, dopodiché pubblicheremo le foto delle creazioni di tutte le partecipanti, ricordati di usare sempre l'ashtag: #homemadecorlove

    Buon lavoro! 




    #HOMEMADECORLOVE - Contest

    Oggi ti presenterò il progetto #homemadecorlove, ma prima devo dirti una cosa…

    No, non sono Silvia!

    Io mi chiamo Chiara e chi sono e che cosa ci faccio qua te lo spiegherò nelle prossime righe.
    Intanto posso dire che è un piacere essere qui e che questa Ma Petite Maison è un luogo molto confortevole e ospitale. E’ davvero con estremo piacere quindi che faccio la tua conoscenza oggi in questo bellissimo salottino virtuale!


    Mi presento: mi chiamo Chiara Fedele e sono un’interior designer
    Anch’io, come Silvia, ho un blog attinente alla mia attività e lo puoi trovare a questo indirizzo: www.chiarafedele.com.

    La mia formazione è di tipo artistico, infatti mi sono laureata in Architettura d’Interni e Design all’Accademia di Belle Arti di Sanremo. Questa scelta mi ha permesso di sviluppare in maniera particolare due doti, ovvero la manualità e la creatività. 
    Questi, insieme a tanti altri, sono stati gli aspetti che hanno permesso di trovarmi perfettamente in sintonia con Silvia.

    Il web ha reso possibile l’incontro tra queste due anime creatici, che insieme stanno dando vita ad una valanga di idee che coinvolgeranno chiunque abbia voglia di farne parte!


    Le idee che insieme stiamo progettando ruotano tutte intorno al mondo dell’interior e alla decorazione degli interni, il quale, come saprai già, fa parte delle grandi passioni di Silvia. Non diremo tutto subito: abbiamo intenzione di lasciare spazio alla suspense! Per cui l’unico modo per sapere ciò che stiamo combinando è quello di seguirci.

    Poiché con il tempo avremo modo di conoscerci meglio, con questo primo articolo dedicato all’argomento (o forse il vero primo articolo era questo!?) in realtà avrei voglia di renderti partecipe di uno dei primi progetti a cui insieme abbiamo pensato. Come te la cavi con il riciclo creativo?

    #HOMEMADECORLOVE

    Stiamo lanciando un contest: ogni mese comunicheremo un oggetto che ne sarà il protagonista.
    Chiunque abbia voglia di partecipare non dovrà fare altro che prendere quel determinato oggetto e dargli nuova vita trasformandolo in qualcosa di nuovo che possa essere funzionale e/o decorativo per la casa.

    Le regole per partecipare sono poche, la cosa più importante è quella di dare libero sfogo alla creatività!

    • Mostraci il tuo prodotto finito con una foto su Instagram usando l’hashtag #homemadecorlove e taggandoci (i nostri profili sono @mapetitemaison e @chiarafedeleid).
      Se hai un blog potresti anche pensare di dedicare un articolo a parlarci delle varie fasi che documentano la creazione del tuo nuovo oggetto.
    •  Noi, ogni ultimo lunedì del mese, condivideremo sui nostri blog i nostri progetti DIY riguardanti l’oggetto che invitiamo a trasformare nel mese successivo. Condivideremo inoltre la data entro la quale darci appuntamento per mostrare i nostri lavori al resto della community!


    In aggiunta, se la cosa si rivelasse fattibile, pensiamo di utilizzare quello stesso articolo come gallery per raggruppare tutte le vostre foto, alle quali ovviamente allegheremo il vostro nome.

    Il consiglio in più è quello di iscriversi alla nostra newsletter in maniera da non perdersi i dati importanti per quanto riguarda questa bellissima iniziativa!

    E direi che ora che la patata bollente è stata lanciata, non mi resta che darti appuntamento a lunedì prossimo (26 Marzo) qui sul blog di Silvia e sul mio per scoprire quale oggetto sarà “oggetto di attenzioni” (mi piaceva troppo il termine, per cui passami la ripetizione!) durante il mese di Aprile!



    Chiara Fedele Interior Design                                                                                   

    Hand Lettering per la festa del papà

    Tra pochi giorni ricorre la festa del papà e se sei in cerca di un'idea originale per fare gli auguri a tuo padre ecco il tutorial per realizzare una  simpatica card realizzata con la tecnica dell'hand lettering.



    Relooking - Come ridipingere un divano in pelle con la Chalk Paint

    Buongiorno, inauguro oggi questa rubrica dedicata al Relooking, in cui ti spiegherò come utilizzare alcune tecniche decorative per dare un aspetto nuovo, più armonioso ed accogliente alla nostra casa, senza effettuare interventi troppo invasivi, ma con piccoli cambiamenti come ad esempio il colore delle pareti, la disposizione o l'aspetto di alcuni mobili e complementi, che magari così come sono non ci piacciono più,  perché sono rovinati o perché hanno un design ormai sorpassato e non rispecchiano più i nostri gusti e la nostra personalità, ma che con una mano di vernice e l'aggiunta di qualche nuovo particolare possono tornare a nuova vita.







    Ti avevo già mostrato il relooking della mia camera da letto in questo post: Work in Progress - My Bedroom Shabby Chic   ed ora ti spiego come ho riverniciato il mio vecchio divano di pelle! E' un divano della Divani & Divani, pagato una cifra piuttosto considerevole, con la struttura ancora in buono stato ma con la pelle rovinata dall'usura e dalle continue pulizie dovute al passaggio di due adorabili monelli in crescita.


    Change - La mia parola dell'anno

    Lo so che molto probabilmente la prima cosa che ti verrà in mente quando leggerai "Change" è Jucas Casella che urla all'Isola dei Famosi, ma per me rappresenta la parola guida per questo 2018.




    Non l'ho cercata seguendo gli esercizi di Susannah Conway, come avevo fatto lo scorso anno; a inizio gennaio ho preferito dedicarmi alla Tecnica dei 101 desideri, ma si è palesata da sé grazie alla necessità di cambiamento, che ho sentito crescere in me con il passare dei mesi e allora ho deciso di adottare "Change" ( in inglese fa più figo! ) come parola guida.

    I cambiamenti hanno sempre fatto parte della mia vita e a parte alcuni punti saldi come la famiglia, gli amici più cari, la casa, ciclicamente ho sempre cambiato tutto, colore e taglio di capelli, interessi, studi, lavoro, colore alle pareti, disposizione dei mobili, ecc. ecc.