Ferma la porta col faro!

Eccomi qui dopo due settimane di "blogoferie" trascorse in un soffio, in cui abbiamo fatto un sacco di cose e di cui vi parlerò in un post specifico.

Non vi dico che mi siete mancate perché sono sempre rimasta qui e non vi ho mai perse di vista... Ve ne sarete accorte dai miei commenti!
  
Oggi avendo come al solito poco tempo a disposizione vi mostrerò l'unica cosa che sono riuscita a cucire in questi 15 giorni: è un faro fermaporta...


Cucito creativo - faro fermaporta

Eccolo qui... Tra le mie adorate palme e con il mare come sfondo.

L'ho realizzato ispirandomi a quello bellissimo di Francesca Ogliari 
pubblicato nel blog Shabby Home 
e del quale potete trovare il cartamodello e le spiegazioni per cucirlo
nel suo libro "Il Canto del Mare"...

Io ho fatto da me, creandone una versione personalissima e come al solito è un po' sbilenca,
che però a me piace tanto lo stesso.

Andrà a far compagnia alla beach hut e al quadretto coastal style,
pubblicati qui
ed insieme decoreranno il corridoio di ma petite maison
imbiancato di fresco dal maritino!

Scappo a fare ciò che devo,
augurando buon inizio settimana a tutte le mie lettrici
"vecchie" e nuove
italiane e non...

Baci, besos, bisous,  φιλιά

Con questo post partecipo al link party:


Silvia





   

Tornando dal mare...



Beach hut Tilda



Tornando dal mare col nostro piccolo bottino
fatto di legnetti, sassolini, alghe disidratate dal sole...
La pelle che sapeva ancora di sale, gli occhi pieni di blu
e il desiderio impellente di creare qualcosa con questo tesoro,
io e Jacopo ci siamo divertiti a dar vita a questo piccolo quadretto...






Usando cartoncino ondulato, forbici a zig zag, colla, tessuti, 
una cornice shabbata in quattro e quattr'otto,
dimenticandoci persino di usare la cera 
e lasciandola asciugare giusto il tempo di realizzare il resto, 
ispirandoci, mooolto, ai lavori della bravissima Chiara
e per non lasciare sola la nostra barchetta in mezzo al mar
via con la macchina da cucire, le stesse stoffe, un po' di imbottitura
ed ecco pronta anche la beach hut Tilda,
imperfetta, un tantino sghemba,
ma che a noi piace tanto!






Ed ora, in questa calda notte estiva, vi saluto... Per un paio di settimane il maritino sarà in ferie e anche se non partiremo abbiamo in mente un sacco di cose da fare, quindi lascio in stand-by il blog per dedicarmi completamente ai tre uomini di casa... Magari un giretto ogni tanto da queste parti lo farò, ma senza impegno, così tanto per curiosare nei dintorni.
Buona estate a tutte!
Baci.
Silvia



Specchio, servo delle mie brame...

Chi è la più bella del reame? Se lo specchio potesse parlare in questo momento sicuramente risponderebbe che non sono io!!! Sorvoliamo...

Tutorial specchio shabby
Specchio Shabby Chic

Oggi come promesso a Valy vi mostro il mio recupero Shabby di uno specchio da toilette in bronzo, con il piedistallo rotto, appartenuto a mia nonna e forse ancor prima alla mia bisnonna.
Durante un precedente intervento, quando i miei gusti erano "leggermente" diversi da adesso, lo avevo verniciato d'oro così:



Ma ora contagiata dalla febbre del bianco, ho deciso di trasformarlo e così ho ricoperto lo specchio e la parte retrostante in carta vellutata con lo scotch di carta, ho passato un po' di paraffina sui fregi, l'ho riverniciato di bianco con la bomboletta e ho passato la paglietta dove volevo che apparisse l'oro, in realtà nella maggior parte dei punti è apparso il vecchio bronzo, ma va bene anche così è più Shabby Chic no?!!























La vernice spray che ho usato è di quelle ecologiche a basso costo e devo dire che non mi ha soddisfatto un gran che, si "spela" via troppo facilmente, va beh!

E ora un pensiero per chi mi legge abitualmente ed è così gentile da lasciarmi un commento... E' un mazzolino di rose bianche che mi hanno regalato e che io dono virtualmente a tutte voi...


 GRAZIE!!!

Silvia